OSCE si accredita (certificazione 29990) | OSCE - Osteopathic Spine Center Education

OSCE si accredita (certificazione 29990)

OSCE si accredita (certificazione 29990)

La norma UNI ISO 29990 definisce le regole per la gestione della qualità per i fornitori di servizi della cosiddetta formazione “non formale”, nella quale rientra non solo la formazione professionale e permanente, ma anche la formazione entro le aziende, erogata da soggetti esterni o interni.  L’obiettivo è quello di permettere a tutti coloro che a vario titolo si occupano di insegnamento e formazione aziendale, non solo  in ambito di sicurezza,  di conoscere quali sono i principi alla base di un’adeguata progettazione ed erogazione dell’attività formativa, nonché di adeguati processi di verifica dei risultati, al fine di poter gestire percorsi formativi efficaci e che rispondano agli standard per i formatori previsti dalla norma UNI ISO 29990:2011.
La formazione non formale è uno dei settori sicuramente più importanti per lo sviluppo delle imprese e della società, infatti comprende la formazione professionale, l’addestramento dei lavoratori e tutta l’area del tempo libero incluso lo sviluppo del capitale umano.
La ISO 29990 è la prima norma specifica per questo settore, adottata dall’UNI come norma nazionale nel maggio 2011.

 

La norma UNI ISO 29990 pone chiari e precisi requisiti – standard – in merito all’erogazione di servizi di formazione professionale. Questi standard fanno riferimento:

  • alla valutazione preventiva dei bisogni formativi
  • alla progettazione dei contenuti-programmi di formazione
  • alle modalità di erogazione e controllo dei risultati
  • alla misurazione della soddisfazione dei discenti.

A gennaio la scuola OSCE – Spine Center ha conseguito la certificazione secondo la norma UNI ISO 29990 rilasciata dall’Ente terzo di Certificazione DNV GL Italia Srl (primo ente in Italia per nr. di certificati emessi). Questo risultato è stato il frutto di un inteso lavoro che ha portato a definire e rendere tangibile il livello qualitativo erogato dalla scuola.

Alcuni principi che hanno ispirato la costruzione del sistema e sono alla base del funzionamento della scuola.

Chiarezza nelle responsabilità, nei flussi informativi e negli obiettivi (risultati) per ogni funzione presente in organigramma. In particolare all’interno del Consiglio Didattico e nel ruolo della Direzione Didattica dove vengono recepite le disposizione del regolamento della Commissione ROI (Registro Osteopati Italiani), sono discusse e valutate le esigenze di formazione, approvati i programmi di formazioni per i rispettivi anni di studio.

Focus sul discente. Forte attenzione nel definire e deliberare regole riguardo:

  1. la facilità di accesso ai programmi, ai calendari didattici, alle info sulla osteopatia, fruibili all’interno della struttura o in remoto tramite la piattaforma web
  2. la trasparenza nelle modalità di iscrizione, nei pagamenti-fatturazione, nei criteri di valutazione ( test scritti ed orali) e nell’uso delle aule e delle attrezzature presenti nella scuola
  3. la presa in carico di ogni disservizio segnalato e in generale a fronte dei risultati di soddisfazione discente

Motivazione e coinvolgimento dei docenti-assistenti. E’ certamente la leva strategica per il successo e sulla quale la Direzione crede fermamente ponendo rigorosi requisiti riguardo la formazione/competenze (recependo i vincoli richiesti dal ROI) ma soprattutto alimentando entusiasmo e forte spirito di partecipazione e coinvolgimento tra docenti ed assistenti. Presupposto questo per far meglio percepire e distinguere valori quali: professionalità, credibilità, passione.

Sono stati in ultimo definiti requisiti per misurare e monitorare l’efficacia dei processi. A fronte degli entusiasmanti risultati ottenuti sulla soddisfazione discenti, numeri degli iscritti, % di promossi, continuità nel percorso di studi, si può affermare di aver impostato attività robuste e ed avviato un virtuoso percorso di miglioramento volto a conseguire una crescita nei risultati e nel livello qualitativo del servizio.